Donna
  • Addome completo
  • Stazioni linfonodali
  • Tiroide
  • Mammaria
  • Trans vaginale
  • Aorta addominale
Uomo
  • Addome completo
  • Stazioni linfonodali
  • Tiroide
  • Scroto testicolare
  • Trans rettale
  • Aorta addominale

Descrizione

In una unica seduta di circa 1 ora, l’esame Total body, a costi assolutamente contenuti, costituisce l’esame ecografico più completo della tiroide, dell’addome completo, nel maschio dell’esame prostatico trans rettale e nella donna l’esame pelvico transvaginale di utero ed annessi, delle stazioni linfonodali del collo, ascellari ed inguinali, del seno o scroto-testicolare, del tratto addominale dell’aorta, e della cavità addominale, esame associato alla con metodica doppler per una migliore definizione ecografica e vascolare.

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso. L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R. Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

La preparazione all’esame dell’addome superiore comprende una serie di misure dietetico – comportamentali da attuarsi nei giorni e nei momenti antecedenti l’esame, allo scopo di migliorare l’accuratezza diagnostica della procedura. Tali indicazioni variano sensibilmente in relazione alla condizione soggettiva di età e peso, della regione corporea esaminata, anche in base allo stato di salute. È necessario che il tratto digerente sia privo di contenuto solido-gassoso. Nei giorni che precedono l’ecografia si consiglia:
  • dieta povera di scorie;
  • carne e pesce;
  • formaggi stagionati con moderazione;
  • frutta ben sbucciata
  • verdure in forma di passati.
Evitare bevande gassate, alcolici, pane, pasta e altri cereali, specie se integrali. Presentarsi all’esame a digiuno completo da cinque ore. Nei casi di ostinata ritenzione di gas si consiglia l’assunzione di simeticone nei due giorni precedenti l’esame. (Milicon gtt. XXX gocce prima dei pasti principali) o di carbone vegetale. Addome inferiore (pelvico): è necessario avere la vescica distesa con 3-4 bicchieri di acqua non gassata, senza urinare nelle 2-3 ore precedenti l’esame. Prostatico trans rettale: eseguire un clistere di pulizia dell’ampolla rettale, tipo clismafeet. È consigliato portare in visione l’esame del PSA e PSA free plasmatico (esame del sangue). ​ Mammaria e dei cavi ascellari può essere eseguita in qualunque fase del ciclo mestruale Tiroide – Scrotale e testicolare – Stazioni linfonodali non è necessaria alcuna preparazione
Donna
  • Addome completo
  • Stazioni linfonodali
  • Tiroide
  • Mammaria
  • Aorta addominale
Uomo
  • Addome completo
  • Stazioni linfonodali
  • Tiroide
  • Scroto testicolare
  • Aorta addominale

Descrizione

Si differenzia dall’esame total body per la esclusione degli esami transvaginale o trans rettale e la valutazione addominale dell’addome inferiore.

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso. L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R. Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

La preparazione all’esame dell’addome superiore comprende una serie di misure dietetico – comportamentali da attuarsi nei giorni e nei momenti antecedenti l’esame, allo scopo di migliorare l’accuratezza diagnostica della procedura. Tali indicazioni variano sensibilmente in relazione alla condizione soggettiva di età e peso, della regione corporea esaminata, anche in base allo stato di salute. È necessario che il tratto digerente sia privo di contenuto solido-gassoso. Nei giorni che precedono l’ecografia si consiglia:
  • dieta povera di scorie;
  • carne e pesce;
  • formaggi stagionati con moderazione;
  • frutta ben sbucciata
  • verdure in forma di passati.
Evitare bevande gassate, alcolici, pane, pasta e altri cereali, specie se integrali. Presentarsi all’esame a digiuno completo da cinque ore. Nei casi di ostinata ritenzione di gas si consiglia l’assunzione di simeticone nei due giorni precedenti l’esame. (Milicon gtt. XXX gocce prima dei pasti principali) o di carbone vegetale. Addome inferiore (pelvico): è necessario avere la vescica distesa con 3-4 bicchieri di acqua non gassata, senza urinare nelle 2-3 ore precedenti l’esame. Mammaria e dei cavi ascellari può essere eseguita in qualunque fase del ciclo mestruale Tiroide – Scrotale e testicolare – Stazioni linfonodali non è necessaria alcuna preparazione
  • Fegato, colecisti e vie biliari
  • Reni e surreni
  • Pancreas
  • Milza
  • Vescica
  • Addome inferiore

Descrizione

L’esame ecografico dell’addome è tra le applicazioni mediche diagnostiche degli ultrasuoni, l’esame più frequentemente richiesto ed utilizzato nella pratica diagnostica strumentale e costituisce un esame di base, fondamentale per la diagnostica clinica, eseguibile a qualunque età. L’esame ecografico dell’addome, superiore ed inferiore (completo), consente ove necessario associata alla metodica doppler, la valutazione strutturale di organi ed apparati quali il fegato, la colecisti e le vie biliari, il pancreas, i reni ed i surreni, la milza, la valutazione dei grossi vasi sanguigni, delle stazioni linfonodali, e della presenza in cavità addominale di versamenti, masse, ecc. e associato all’ecografia dell’addome inferiore si valuta la vescica e lo scavo pelvico, nella donna utero ed annessi e la prostata nel maschio, salvo non sia necessaria la valutazione con metodica endocavitaria, transvaginale o trans rettale.

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso. L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R. Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

La preparazione all’esame dell’addome superiore comprende una serie di misure dietetico – comportamentali da attuarsi nei giorni e nei momenti antecedenti l’esame, allo scopo di migliorare l’accuratezza diagnostica della procedura. Tali indicazioni variano sensibilmente in relazione alla condizione soggettiva di età e peso, della regione corporea esaminata, anche in base allo stato di salute. È necessario che il tratto digerente sia privo di contenuto solido-gassoso. Nei giorni che precedono l’ecografia si consiglia:
  • dieta povera di scorie;
  • carne e pesce;
  • formaggi stagionati con moderazione;
  • frutta ben sbucciata
  • verdure in forma di passati.
Evitare bevande gassate, alcolici, pane, pasta e altri cereali, specie se integrali. Presentarsi all’esame a digiuno completo da cinque ore. Nei casi di ostinata ritenzione di gas si consiglia l’assunzione di simeticone nei due giorni precedenti l’esame. (Milicon gtt. XXX gocce prima dei pasti principali) o di carbone vegetale. Addome inferiore (pelvico): è necessario avere la vescica distesa con 3-4 bicchieri di acqua non gassata, senza urinare nelle 2-3 ore precedenti l’esame.

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso. L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R. Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

La preparazione all’ecografia comprende una serie di misure dietetico – comportamentali da attuarsi nei giorni e nei momenti antecedenti l’esame, allo scopo di migliorare l’accuratezza diagnostica della procedura. Tali indicazioni variano sensibilmente in relazione alla condizione soggettiva di età e peso, della regione corporea esaminata, anche in base allo stato di salute. E’ necessario che il tratto digerente sia privo di contenuto solido-gassoso. Nei giorni che precedono l’ecografia si consiglia:
  • dieta povera di scorie;
  • carne e pesce;
  • formaggi stagionati con moderazione;
  • frutta ben sbucciata
  • verdure in forma di passati.
Evitare bevande gassate, alcolici, pane, pasta e altri cereali, specie se integrali. Presentarsi all’esame a digiuno completo da 6 ore Nei casi di ostinata ritenzione di gas si consiglia l’assunzione di simeticone nei due giorni precedenti l’esame. (Milicon gtt. XXX gocce prima dei pasti principali) o di carbone vegetale.

Descrizione

Con questa indagine ecografica è possibile studiare a fondo la ghiandola mammaria nell’individuare lesioni solide o fluide, soprattutto quando in mammelle caratterizzate da un’elevata componente ghiandolare o in un seno denso giovanile. Costituisce l’esame di primo livello, particolarmente indicata in età inferiore a 40-45 anni e, associata alla mammografia, nella diagnosi precoce del tumore del seno, oltre che nel regolare follow up periodico, post chirurgico, o post traumatico. In età superiore ai 40-45 anni l’esame ecografico è una indagine diagnostica complementare all’esame mammografico. L’esame ecografico è indolore e senza controindicazioni, e può essere eseguito senza alcuna preparazione ed in qualunque fase del ciclo mestruale. Il check ecografico donna eseguito periodicamente, in genere annuale, associa la esecuzione della ecografia mammaria all’esame ecografico pelvico transvaginale e tiroideo, nella prevenzione delle patologie femminili.

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso. L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R. Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

Per questo esame non è necessaria alcuna preparazione

Descrizione

L’esame ecografico transvaginale costituisce insieme all’esame dell’addome inferiore l’esame di elezione per la valutazione di utero, annessi, vescica e scavo pelvico.

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso. L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R. Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

L’esame viene eseguito a vescica parzialmente piena (bevendo 1 ora prima dell’esame 3-4 bicchieri di acqua) quindi verrà richiesto lo svuotamento vescicale per eseguire l’esame transvaginale a vescica vuota

Descrizione

L’esame ecografico trans rettale è l’esame della ghiandola prostatica e delle strutture circostanti eseguita con una piccola sonda del diametro di un dito, inserita nell’ampolla rettale. La ecografia trans rettale consente la valutazione di alcune caratteristiche (dimensioni, asimmetrie, calcificazioni) della ghiandola e costituisce in associazione alla ecografia vescicale e dell’addome inferiore la diagnostica per immagini di primo livello, da associare sempre alla esplorazione rettale eseguita con la visita urologica ed alla esecuzione di esami di laboratorio specifici (PSA, PSA free, ecc).

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso. L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R. Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

L’esame pelvico viene eseguito prima superiormente a vescica parzialmente piena (bevendo 1 ora prima dell’esame 3-4 bicchieri di acqua) quindi verrà richiesto lo svuotamento vescicale per eseguire l’esame transvaginale

Comprende:

  • Renale e surrenale
  • Vescicale
  • Pelvica
  • Sovrapubica

Descrizione

L’esame ecografico delle vie urinarie prevede l’esame ecografico congiunto di reni, surreni, vescica e dello scavo pelvico.

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso. L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R. Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

Addome inferiore (pelvico): è necessario avere la vescica distesa con 3-4 bicchieri di acqua non gassata, senza urinare nelle 2-3 ore precedenti l’esame.

Descrizione

L’ecografia tiroidea utilizza gli ultrasuoni per visualizzare la tiroide e la sua struttura, i vasi sanguigni e gli organi vicini, viene eseguita senza alcuna preparazione, indolore, non invasiva, consente di valutare la presenza di noduli, le dimensioni, la struttura interna anche con l’elastografia (solida, liquida, mista) associata alla metodica doppler, valutare la vascolarizzazione della tiroide e delle lesioni, ma anche di fornire indicazioni sullo sviluppo di patologie infiammatorie come la tiroidite. L’esame ecografico della tiroide costituisce l’esame fondamentale per la valutazione ed il controllo nel tempo e le variazioni della ecostruttura dei noduli tiroidei sospetti (benigni o maligni) e la necessità di approfondimenti diagnostici con ulteriori indagini (agoaspirato, scintigrafia tiroidea, ecc.). L’esame ecografico della tiroide viene anche eseguito come guida, congiuntamente all’ago aspirato di un nodulo.

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso. L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R. Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

Non è necessaria alcuna preparazione

Descrizione

L’esame ecografico articolare e muscolo tendineo viene richiesto ed eseguito per numerose patologie della spalla, ginocchia, anca, polso-mano, piede-caviglia e muscolari in genere o della regione inguinale per il controllo dei linfonodi, di eventuali ernie e/o lesioni, ecc.

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso. L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R. Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

Non è necessaria alcuna preparazione

Descrizione

L’esame ecografico dell’ipoderma viene richiesto per le lesioni e le tumefazioni in genere (cisti, noduli, lesioni traumatiche, ecc.) del derma-ipoderma eventualmente associato alla diagnostica ecografica muscolo tendinea.

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso. L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R. Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

Non è necessaria alcuna preparazione
  1. Visita specialistica urologica
  2. Esame ecografico vie urinarie (Renale-Vescico prostatica sovrapubica)
  3. Analisi di laboratorio:
    • Emocromo Completo
    • Azotemia
    • Sideremia
    • Creatinina
    • Colesterolo Totale
    • Colesterolo HDL
    • Glicemia
    • Trigliceridi
    • Transaminasi GOT
    • Transaminasi GPT
    • Gamma GT
    • Fosfatasi Alcalina
    • Bilirubina Totale
    • Bilirubina Frazionata
    • Proteine Totali
    • Fosforo
    • Calcio
    • Amilasi
    • Magnesio
    • LDH
    • Albumina
    • Colinesterasi
    • Lipasi
    • Esame Urine Completo
      in più per l’uomo
    • PSA
    • PSA Fre
      in più per la donna
    • FSH
    • LH
  • Visita endocrinologica
  • Esame ecografico della tiroide e dei linfonodi del collo
  • Analisi di laboratorio:
    • FT3
    • FT4
    • TSH
    • Ab anti TPO
    • anti Tireoglubilina
    • HbA1c
    • Peptide C
    • Emocromo Completo
    • Azotemia
    • Sideremia
    • Creatinina
    • Colesterolo Totale
    • Colesterolo HDL
    • Glicemia
    • Trigliceridi
    • Transaminasi GOT
    • Transaminasi GPT
    • Gamma GT
    • Fosfatasi Alcalina
    • Bilirubina Totale
    • Bilirubina Frazionata
    • Proteine Totali
    • Fosforo
    • Calcio
    • Amilasi
    • Magnesio
    • LDH
    • Albumina
    • Colinesterasi
    • Lipasi
    • Esame Urine Completo

Comprende

  1. Visita medica generale ed esame ecografico Total Body  – Dott. D’Arezzo
    Il Total Body comprende:Donna

    • Addome completo
    • Stazioni linfonodali
    • Tiroide
    • Mammaria
    • Trans vaginale
    • Aorta addominale

    Uomo

    • Addome completo
    • Stazioni linfonodali
    • Tiroide
    • Scroto testicolare
    • Trans rettale
    • Aorta addominale
  2. Analisi di laboratorio – Visconti Lab

    • Emocromo completo
    • Azotemia
    • Sideremia
    • Creatinina
    • Colesterolo Totale
    • Colesterolo HDL
    • Glicemia
    • Trigliceridi
    • Transaminasi GOT
    • Transaminasi GPT
    • Gamma GT
    • Fosfatasi Alcalina
    • Bilirubina Totale
    • Bilirubina Frazionata
    • Proteine Totali
    • Fosforo
    • Calcio
    • Amilasi
    • Magnesio
    • LDH
    • Albumina
    • Colinesterasi
    • Lipasi
    • Esame urine completo
      in più per l’uomo
    • PSA
    • PSA Free
      in più per la donna
    • FSH
    • LH

Descrizione

In una unica seduta di circa 1 ora, l’esame Total body, a costi assolutamente contenuti, costituisce l’esame ecografico più completo della tiroide, dell’addome completo, nel maschio dell’esame prostatico trans rettale e nella donna l’esame pelvico transvaginale di utero ed annessi, delle stazioni linfonodali del collo, ascellari ed inguinali, del seno o scroto-testicolare, del tratto addominale dell’aorta, e della cavità addominale, esame associato alla con metodica doppler per una migliore definizione ecografica e vascolare.

Il costo complessivo del pack “checkup generale” è di 350,00 euro e potrà essere pagato in studio o a/m bonifico bancario a Visconti srl Iban IT83 R 05034 03265 000000004612 SWIFT BAPPIT21251.

Note informative generali

E’ necessario portare in visione esami medici diagnostici precedentemente eseguiti e/o eventuali indicazioni del suo Medico curante o specialista. Salvo diverse indicazioni mediche, nei giorni che precedono l’esame ecografico, non è necessario sospendere eventuali terapie in corso.
L’esame ecografico viene eseguito in unica seduta, previa adeguata ed obbligatoria preparazione all’esame consultabile nella pagina WEB, il relativo referto viene consegnato contestualmente all’esame corredato della relativa iconografia ad alta definizione su disco CD R.
Eventuali esami ecografici aggiuntivi alla prenotazione sono eseguibili secondo il tariffario di studio. Su richiesta è possibile ottenere la certificazione di visita.

Preparazione all’esame

La preparazione all’esame dell’addome superiore comprende una serie di misure dietetico – comportamentali da attuarsi nei giorni e nei momenti antecedenti l’esame, allo scopo di migliorare l’accuratezza diagnostica della procedura. Tali indicazioni variano sensibilmente in relazione alla condizione soggettiva di età e peso, della regione corporea esaminata, anche in base allo stato di salute. È necessario che il tratto digerente sia privo di contenuto solido-gassoso.

Nei giorni che precedono l’ecografia si consiglia:

  • dieta povera di scorie;
  • carne e pesce;
  • formaggi stagionati con moderazione;
  • frutta ben sbucciata
  • verdure in forma di passati.

Evitare bevande gassate, alcolici, pane, pasta e altri cereali, specie se integrali.

Presentarsi all’esame a digiuno completo da cinque ore.

Nei casi di ostinata ritenzione di gas si consiglia l’assunzione di simeticone nei due giorni precedenti l’esame. (Milicon gtt. XXX gocce prima dei pasti principali) o di carbone vegetale.

Addome inferiore (pelvico): è necessario avere la vescica distesa con 3-4 bicchieri di acqua non gassata, senza urinare nelle 2-3 ore precedenti l’esame.

Prostatico trans rettale: eseguire un clistere di pulizia dell’ampolla rettale, tipo clismafeet. È consigliato portare in visione l’esame del PSA e PSA free plasmatico (esame del sangue). ​

Mammaria e dei cavi ascellari può essere eseguita in qualunque fase del ciclo mestruale

Tiroide – Scrotale e testicolare – Stazioni linfonodali

non è necessaria alcuna preparazione

Logo Ecografia Diagnostica
Dott. D'Arezzo Arturo
Dott. D'Arezzo ArturoEcografista